Monthly Archive Settembre 2019

Gazebo elettorale: come farlo in fretta e senza spendere troppo

Non si smette mai di votare. Nel nostro Paese non mancano certo i cosiddetti ‘weekend elettorali‘: tra governi nazionali spesso in bilico che minacciano di continuo lo spettro delle urne, elezioni comunali, elezioni regionali ed europee, per non parlare delle saltuarie consultazioni referendarie. E per lo stesso motivo non mancano quasi mai nemmeno le campagne elettorali, durante le quali i vari schieramenti politici sono chiamati ad aumentare quanto più possibile le fila del proprio elettorato, cercando di convincere il pubblico della bontà del proprio programma elettorale. Da qui, dunque, la necessità di avere una strategia comunicativa efficace, dai social network fino al gazebo elettorale in piazza.

Ed è proprio dello stand elettorale – vero e proprio simbolo della comunicazione politica offline – che vogliamo parlarti oggi. Come si organizza un gazebo elettorale capace di aiutare al meglio una campagna? Quali sono gli strumenti che ti possono aiutare a colpire l’attenzione dell’elettorato, facendo comprendere e digerire al pubblico il tuo messaggio? Vediamoli insieme.

Stand elettorali, banchetti e gazebo: la politica in piazza

Durante le campagne elettorali, il luogo dei candidati e dei loro sostenitori è la piazza. In parte per raccogliere le firme necessarie per presentare le presentare le proprie liste, in parte – e soprattutto – per raccogliere consensi, diffondendo il proprio programma e le proprie idee. Luogo deputato per tutto questo è lo stand elettorale, punto d’incontro tra i candidati e i potenziali elettori. Vista la crucialità di questo passaggio, il gazebo elettorale deve essere organizzato alla perfezione, prendendo in prestito buona parte delle strategie e degli strumenti adottati dai classici stand promozionali in fiera.

Prima di tutto, ovviamente, è necessario dotarsi di uno stand elettorale personalizzato con il simbolo del partito, del movimento o della lista, ed eventualmente con lo slogan principale della campagna elettorale – impossibile dimenticare il famoso Yes We Can di Obama – nonché il visto del capo lista. È dunque possibile optare per un stand Pubblicitario portatile di dimensioni medie, davanti al quale posizionare un desk personalizzato (riprendendo ovviamente lo stile e i colori usati per lo stand elettorale).

Lo stand e il desk personalizzati, però, sono solamente il fulcro di un buon gazebo elettorale: vediamo quali altri strumenti per la comunicazione offline all’aperto si possono utilizzare!

Come arricchire un gazebo elettorale

Bandiere elettorali: se c’è un mondo al di fuori dello sport in cui le bandiere hanno una valenza particolare, quello è certamente il mondo della politica. Ecco quindi che, al fianco del gazebo elettorale, si possono piazzare delle bandiere pubblicitarie riportanti il simbolo della lista e i colori del movimento, per richiamare l’attenzione del pubblico a lunga distanza.

Roll Up: altro elemento che il gazebo elettorale può prendere in prestito dalla fiera è certamente il Roll Up, perfetto per dare un’idea immediata del proprio programma elettorale e delle priorità della lista.

Espositori da banco e da terra: santini, volantini, adesivi, in campagna elettorale non si lesina quasi mai sulla stampa di materiale cartaceo da distribuire al pubblico. Ecco quindi che il gazebo elettorale ha bisogno di pratici espositori personalizzati che, oltre a mettere a disposizione del pubblico materiale elettorale, rafforza la portata comunicativa del gazebo.

Stampa digitale, come ottenere risultati di qualità e una fedele riproduzione dei colori

Cosa si intende per stampa digitale?

La stampa digitale è un processo che consiste nella stampa diretta su supporto rigido, semirigido o roll, senza necessità di passare per step intermedi (come ad esempio avviene nella stampa offset con le lastre).

In particolare, nella stampa digitale non esiste una matrice, come avviene con la stampa offset, ma il files da stampare viene realizzato tramite sistemi elettronici e viene impressa direttamente sul supporto scelto, senza passaggi intermedi.

Tipologie di macchine per la stampa digitale

La stampa digitale può essere eseguita con un’ampia gamma di stampanti, ciascuna caratterizzata da una diversa tecnologia ma tutte progettate per garantire una perfetta resa finale. Tra le macchine per la stampa digitale ritroviamo: stampanti ad UV, stampanti a solventi, Latex e Stampanti per il Sublimatico.

Vantaggi della stampa digitale

Se paragonata alla tradizionale stampa offset, la stampa digitale presenta numerosi vantaggi e si posiziona come una tra le proposte innovative più valide in termini di qualità del risultato finale e convenienza. Alcuni tra i principali valori aggiunti della stampa digitale sono:

  • stampa su una vasta gamma di materiali, oltre alla carta si considerano anche Forex, Plexiglass, PVC, Calamitati;
  • stampa su supporti di grande formato roll, anche per ambienti esterni;
  • costi di avviamento ridotti, perché non è necessaria la produzione di lastre, come avviene per la stampa offset;
  • convenienza, perché non è necessario un numero di copie minime per l’avvio della stampa (i costi non sono elevati per la stampa di una sola copia, perché la matrice viene realizzata “elettronicamente”);
  • la matrice “virtuale” permette di essere modificata in progress;
  • maggiore velocità, rispetto alla stampa offset, i tempi di realizzazione si riducono perché sono limitate le fasi di preparazione iniziale (non è necessaria la preparazione della matrice).
  • precisione, personalizzazione ed una fedele riproduzione dei colori.

Stampa digitale Expostampa

Expostampa è specializzata nella stampa digitale grande formato e unisce la sua esperienza pluridecennale nel settore, alla scelta di tecnologie innovative, per assicurare ai clienti un servizio finale ottimo, caratterizzato da risultati di qualità eccellente e di lavorazioni e rifiniture post stampa che rendono il prodotto pronto all’ utilizzo.

Attraverso la scelta di macchinari all’ avanguardia, come la stampante U.V. o la sublimatica diretta, Expostampa garantisce una stampa veloce e flessibile su diverse tipologie di supporti rigidi e semirigidi e roll, pensati per differenti finalità e destinazioni d’uso, come ad esempio: espositori promozionali, allestimenti fieristici, pannelli per arredo, materiali promozionali indoor e desk espositivi, testate di gondola, sistemi per la promozione outdoor, banner ed insegne promozionali.

La stampa è da sempre per Expostampa sinonimo di design e perfezione, per questo ogni nostro lavoro viene accuratamente controllato da figure tecniche interne all’azienda. Per garantire una stampa digitale perfetta, il personale tecnico interno verifica accuratamente ogni dettaglio, come ad esempio: curva di colore, cromia, risoluzione. Ogni stampa digitale deve essere un’opera d’arte, perfetta in ogni sua parte, per esprimere al massimo estetica e funzionalità.

Se sei interessato al servizio di stampa digitale Expostampa, contattaci e scopri che cosa possiamo fare per te.

Come sfruttare la retroilluminazione in un espositore

Cercare una soluzione espositiva d’eccezione per far risaltare il tuo messaggio aziendale non è cosa facile.

Magari la richiesta aziendale è quella di esporre la comunicazione in un modo diverso dai suoi concorrenti e tu ti trovi in difficoltà perché non sai più dove sbattere la testa…

Non temere!

La soluzione che stai cercando è proprio davanti ai tuoi occhi: una struttura espositiva retroilluminata!

Con gli retroilluminati puoi… dividere spazi, decorare gli interni, allestire fiere, creare banchetti di una luminosità eclatante e sono solo alcune idee queste!

Continue Reading…

Desk promozionale: allestire lo stand in fiera senza stress

4 consigli per scegliere ed allestire un desk promozionale per la fiera

Come sicuramente saprai se hai già partecipato ad eventi fieristici con la tua azienda, il desk promozionale è un supporto indispensabile per esporre prodotti, materiali informativi, brochure, gadget e, allo stesso tempo, accogliere i potenziali clienti.

Estremamente personalizzabile e funzionale, questo tipo di banchetto promozionale ti consente di aumentare la visibilità del tuo brand, trasmettendo la tua identità visiva con stile.

Come scegliere e allestire il desk promozionale giusto? Ecco i consigli dei nostri esperti per vivere la fiera all’insegna della praticità e senza stress:

  • Funzionalità: oltre a essere curato nella grafica e nel design, un desk promozionale dovrebbe essere anche leggero, facile da trasportare e montare per consentire di passare velocemente da una location all’altra con rapidità, senza dover ricorrere all’intervento di montatori professionisti.
  • Il messaggio prima di tutto: prima di scegliere la grafica, concentrati sul messaggio che vuoi comunicare: ad esempio il tuo pay off, oppure uno slogan o una frase ad effetto. Definito questo, sarà molto più semplice decidere come rendere il desk più accattivante possibile per il tuo target di riferimento.
  • Obiettivi chiari: in commercio ci sono molti tipi di desk promozionali. Prepara una lista di caratteristiche a cui non puoi rinunciare, come per esempio il ripiano intermedio o la necessità di esporre prodotti pesanti, pensando anche agli eventi futuri a cui vorresti partecipare.
  • Affidati a un team esperto: in questo modo potrai trovare e personalizzare il desk promozionale in base alle tue esigenze, con la sicurezza di avere al tuo fianco un consulente esperto nel settore, che ti aiuterà ad affrontare qualsiasi imprevisto o problema.

Expostampa da anni lavora per produrre strumenti promozionali personalizzati che combinano qualità, flessibilità e durevolezza nel tempo ed offrono al cliente un prodotto dal design inconfondibile ed estremamente funzionale, pronto ad adattarsi a tutte le attività da svolgere in fiera.

Potrai scegliere tra una vasta gamma di articoli tra i desk con grafica in tessuto o desk promozionali in plastica o alluminio oppure contattaci per una nostra consulenza tecnica al numero 049 7160239.